blog Notizie di benessere

Cosa s’intende per celiachia?

Pubblicato il 12 maggio 2020 da Cerealblog

Approfittiamo della Settimana Nazionale della Celiachia per fare chiarezza

La Settimana Nazionale della Celiachia (lunedì’11 - venerdì 15 Maggio), può essere un’ottima occasione per parlare di questo tema, facendo luce sui principali aspetti. La Celiachia è infatti una malattia autoimmune legata alla produzione di anticorpi contro il glutine, una proteina contenuta in molti cereali, quali frumento, segale, avena, farro, orzo e altri alimenti ed è generalmente causata da fattori genetici. L’organismo del celiaco non riconosce questa sostanza, che viene perciò considerata come tossica.

COME SI MANIFESTA?

Come riconoscerla? Dipende da persona a persona, in base a come l’organismo reagisce. I sintomi più comuni sono dolore, gonfiore addominale e spossatezza. Se si sospetta, occorre rivolgersi ad un medico per avere analisi più approfondite.

COSA FARE E COSA MANGIARE?

In caso di celiachia, si consiglia generalmente di evitare tutti gli alimenti contenenti glutine. Una dieta gluten free permette infatti di allontanare i disagi derivanti da questa malattia. L’organismo ne trarrà giovamento, soprattutto se verrà rispettata un’alimentazione sana ed equilibrata. Non solo è possibile selezionare cibi privi di questa proteina, quali carne, pesce, ortaggi, frutta, verdura e uova, ma si potrà anche optare per alimenti gluten free, presenti sul mercato e appositamente formulati per chi è celiaco.

Un valido esempio ne è Céréal, che ha creato una linea specifica “Senza Glutine”, approvata dal Ministero della Salute. Offre una vasta gamma di prodotti, sia dolci che salati, in entrambi i casi sani e genuini, senza trascurarne la bontà, vista l’importanza di un’alimentazione naturale ma gustosa. Per essere vicini proprio a tutti, questa linea è stata ampliata con prodotti che, oltre ad essere gluten free, sono anche integrali.

La nuova linea INTEGRALE Senza Glutine Céréal utilizza farine ricavate dalla macinazione del chicco di riso integro o del grano saraceno. Contengono, quindi, più nutrienti rispetto alle farine raffinate senza glutine. Ottima fonte di fibre, le farine integrali contribuiscono a depurare l’organismo, apportando proteine e vitamine. Sono inoltre, ricche di Omega 3 e sali minerali, quali calcio, ferro, magnesio e selenio.

Gli ingredienti principali sono la farina di riso o di grano saraceno, entrambe integrali. È inoltre un’ottima fonte di fibre, senza lattosio, senza olio di palma, con olio di girasole, lievito madre e a basso contenuto di sale. Vengono utilizzate uova provenienti da galline allevate a terra e contengono cacao UTZ, coltivato, cioè, nel rispetto dell’ambiente e dei coltivatori.

Irrinunciabile fonte di bontà e benessere, questi prodotti sono comodamente acquistabili anche online, su www.Nutrishopping.it e nei migliori supermercati. 

Che aspettate a provarli?Sono buonissimi …

 

TORNA AL BLOG