blog Notizie di benessere

Nella dolcezza del miele si nascondono tanti magnifici benefici

Pubblicato il 14 ottobre 2020 da Cerealblog

Utilizzato da secoli come dolcificante naturale, il miele è un alimento prezioso e prelibato.

Conosciuto anche come oro liquido per via delle sue innumerevoli proprietà curative e organolettiche, il miele è un alimento molto versatile e dalle tante varietà. Ogni fiore da cui le api estraggono il nettare, infatti, è composto da diversi oligoelementi e nutrienti vegetali che donano differenti proprietà, consistenze e colori ai diversi tipi di miele.  Conosciamo insieme le 9 varietà di miele più diffuse.

Una prima distinzione

Il miele ottenuto dal nettare dei fiori può essere uni-floreale, ossia proveniente da un’unica specie di fiore – ad esempio il miele di agrumi, di acacia o di lavanda, più delicati; di castagno e di timo, più forti e amari – oppure poli-floreale, anche detto millefiori, ossia derivante da più specie floreali quali l’erba medica, il castagno, il tiglio e molte altre che crescono spontaneamente nei campi e nei boschi. Inoltre, solitamente, il miele giovane appare liquido e trasparente, mentre diventa granuloso e opaco con il passare del tempo a causa della cristallizzazione del glucosio, uno zucchero contenuto al suo interno.

I principali tipi di miele

  1. Miele di agrumi: può essere di arancio, mandarino, cedro, limone e bergamotto. Ha un sapore aromatico, fruttato e un po’ acidulo. Ha proprietà sedative ed è ideale contro l’insonnia e l’eccitazione nervosa.
  2. Miele di acacia: ha un sapore delicato, quasi vellutato. È un antinfiammatorio naturale per gola, stomaco ed intestino.
  3. Miele di lavanda: ha un colore giallo chiaro, tendente al bianco. Esercita un’azione calmante sul sistema nervoso ed è utile in caso di ansia e stress.
  4. Miele di castagno: ha un aspetto ambrato, quasi rossastro e il sapore è intenso con un retrogusto amaro. Favorisce la circolazione ed ha proprietà disinfettanti per le vie urinarie.
  5. Miele di erba medica: ha un sapore molto delicato, quasi sapido. Ha proprietà antinfiammatorie per le vie respiratorie.
  6. Miele di timo: ha un sapore molto intenso e aromatico, con un retrogusto balsamico. È utilizzato per contrastare febbre, raffreddore e infezioni delle vie respiratorie.
  7. Miele di tiglio: ha un odore mentolato ed un sapore persistente, rinfrescante. Ha proprietà digestive, diuretiche e calmanti sul sistema nervoso.
  8. Miele di eucalipto: ha un colore scuro e un sapore forte e caramellato. Ha un’azione antiasmatica, calmante della tosse. 
  9. Miele millefiori: ha un sapore delicato, senza retrogusti particolari. Provenendo da una molteplicità di fiori, presenta tante proprietà benefiche. Rinvigorisce e decongestiona, disintossica il fegato, regola l’attività dell’intestino, è un diuretico e calma la tosse.

La dolcezza di Céréal

Facendo tesoro delle innumerevoli virtù del miele millefiori, Céréal ha creato per voi le Madeleine con Miele Integrali Senza Glutine Céréal. Con farina integrale, senza glutine, lattosio e olio di palma, sono una merenda soffice e golosa. Ideali a colazione o per un momento di gustoso relax a metà giornata, sono una deliziosa merenda in grado di conquistare ogni palato.

Acquista le Madeleine con Miele Integrali Senza Glutine Céréal sul sito Nutrishopping.it e partecipa anche tu al concorso Scegli i Marchi del benessere per vincere ogni ora un buono spesa da 50 euro.

Scopri tutti i dettagli dell’iniziativa sul sito Marchidelbenessere.it.

 

TORNA AL BLOG